Posts contrassegnato dai tag ‘censura’

"E' arrivato il momento di confrontarsi col vecchio e inviso concetto di “censura” oggi reso obsoleto e di difficile applicazione per la molteplicità di mezzi di fruizione delle immagini", dicono i vertici delle associazioni dei genitori

Il caso del divieto ai minori per il film francese “17 filles” deliberato dalla commissione del Ministero per i Beni Culturali, ha riaperto la discussione sulla utilità del sistema della censura. Le associazioni stanno preparando una proposta di (altro…)

Si intitola “17 filles” ed è il primo lungometraggio delle sorelle Delphine e Muriel Coulin. Prende spunto da un fatto realmente accaduto nel 2008 in un liceo di Gloucester, nel Massachusetts: diciassette teen agers di quindici e sedici anni decisero di diventare madri, esibirono contemporaneamente e con orgoglio il loro pancione e non rivelarono mai chi fossero i padri. Ma in Italia è stato censurato

“Si spera che, a differenza di quanto accadde per il bellissimo “Juno” (il film del 2007 diretto da Jason Reitman, con Ellen Page, n.d.r.), nessun critico o giornalista politico strumentalizzi l’opera delle Coulin banalizzandola a mero manifesto contro l’aborto. Se il film ha il merito di far riflettere, lo fa puntando molto più in alto di così”, ha scritto (altro…)

Il dibattito ha assunto in qualche sporadica occasione anche i toni della farsa. Come nel caso di Tinto Brass. Femministe e comunisti duri e puri furono costretti, loro malgrado, a scendere in campo per rivendicare la qualità artistica del primo piano sul sedere nudo di Stefania Sandrelli ("La chiave" del 1983)

Parlare di censura in Italia è difficile. Non solo per colpa dei cattolici, ovviamente. L’argomento è stato usato sempre in chiave politica. Per rivendicare il primato di una (altro…)