Gli autistici? Turing insegna, possono essere una risorsa vitale nel campo della sicurezza informatica

Pubblicato: 4 dicembre 2016 in la giusta distanza
Tag:

 

L’autismo potrebbe rappresentare un’opportunità inedita per la costruzione della società del futuro. Ne sono convinti i ricercatori e gli esperti che in tutto il mondo stanno chiedendo a gran voce di riconsiderare in modo innovativo questa forma di disagio. L’autismo è una malattia in gran parte ancora da esplorare e, soprattutto, da capire. Non esistono, al mondo, due autistici uguali o anche soltanto simili, nei sintomi e nei comportamenti. La sindrome autistica, però, è ormai riconoscibile e diagnosticabile. Sono più di 70 milioni gli autistici riconosciuti in tutto il mondo e rappresentano l’1 per cento della popolazione globale. “Oggi non riusciamo a riconoscere il potenziale presente in milioni di menti di talento che sono intorno a noi. Molti autistici sono in grado di esprimere una eccezionale competenza tecnologica che può contribuire a salvaguardare le nazioni e il futuro della società”. L’affermazione è di Kevin Pelphrey, docente e direttore di “Autism and neurodevelopmental…

Sorgente: Gli autistici? Turing insegna, possono essere una risorsa vitale nel campo della sicurezza informatica | AgenSIR

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...