Il Family Day del cinema e della tv. A Fiuggi il meglio dell’intrattenimento familiare.

Pubblicato: 26 luglio 2011 in cinema
Tag:, , , , , , , , , , , ,

A Fiuggi dal 28 al 31 luglio il meglio del cinema e della tv per famiglie nel festival diretto da Mussi Bollini

Il film “There be dragons”, di Roland Joffé dedicato al racconto della gioventù di Josemarìa Escrivà de Balaguer, fondatore dell’Opus Dei e canonizzato da Giovanni Paolo II nel 2002, sarà presentato in anteprima a Fiuggi il prossimo 30 luglio durante la prossima edizione del Family Festival. “There be Dragons” è già uscito nei cinema della Spagna e in Usa ma è la prima volta che viene proiettato in Italia. A Fiuggi sono attesi, insieme con lo stesso Joffe (“Urla del Silenzio”, “Mission”, “La città della gioia”) e i vertici della Prelatura dell’Opus Dei fondata da San Josemaria, anche alcuni rappresentanti della Santa Sede e della Conferenza Episcopale Italiana. “Mi è piaciuto vederlo come omaggio alle tante migliaia di sacerdoti di tanti anni fa, ma anche a quelli attuali, che spendono la loro vita con gioia a servizio delle anime, a servizio della società”, ha detto il successore di San Josemaría, il Vescovo Javier Echevarría. “La ricchezza del Family Festival è data dal numero delle proiezioni che ci saranno”, ha detto il direttore artistico del Festival Mussi Bollini. La quarta edizione del Fiuggi Family Festival, in programma dal 28 al 31 luglio, si svolgerà quest’anno nel Borgo Medievale della cittadina termale, a poca distanza dalle Terme Bonifacio XVIII e Anticolane. Sono previste 11 proiezioni al giorno. Tra le anteprime nazionali in programma: “Diario di una schiappa 2”, la commedia americana diretta da David Bowers che uscirà nelle sale italiane il prossimo 5 agosto;  “I Puffi”, di Raja Gostnell; “Brendan e il Segreto di Kells”, di Tomm Moore. In programma anche il documentario pluripremiato “Io, la mia famiglia Rom e Woody Allen”, di Laura Haililovic e il cartoon in 3D “Rango” di Gore Verbinsky. “Sono in difesa dei papà che in questo momento storico hanno bisogno di un riscatto nel loro rapporto con i figli – ha spiegato la Bollini -. I film smuovono i sentimenti molto più della TV e possono rieducare alle emozioni”. Il festival si svolge con la collaborazione dell’Assessorato Politiche Sociali e Famiglia della Regione Lazio che, proprio a Fiuggi, terrà la conferenza dal titolo “Siamo Famiglia”, una giornata di approfondimento sulle nuove politiche regionali in favore ella famiglia. “Ho avuto subito chiara la percezione che la Regione dovesse avere un ruolo di protagonista in questa iniziativa – ha detto l’Assessore regionale Aldo Forte – ‘Siamo famiglia’ sarà una conferenza regionale, ovvero un momento di confronto in cui noi chiameremo a raccolta il mondo dell’associazionismo, del volontariato, dei sindacati e degli Enti locali, come di tutti coloro che si occupano della famiglia”. Come già negli anni passati, il festival ospiterà anche alcune anteprime televisive. Cartoon Network, il canale satellitare della Turner Italia, presenterà due episodi della nuova serie “Lo straordinario mondo di Gumball”, vincitrice dell’Annecy Award come migliore serie televisiva dell’anno. La giuria del concorso sarà presieduta da Gennaro Nunziante, sceneggiatore e regista del film campione di incassi “Che bella giornata”,  interpretato da Checco Zalone e del precedente “Cado dalle nubi”. Negli anni passati l’incarico di presiedere la giuria era stato affidato a Pupi Avati, Alessandro D’Alatri e Luca Bernabei. Madrina della manifestazione sarà Paola Saluzzi. Il tema dell’edizione di quest’anno, ha spiegato il presidente del Family Festival, Antonella Bevere Astrei “è Sistema Famiglia: Il dinamismo delle relazioni. Parliamo di famiglie in qualche modo già strutturate che tendono purtroppo nella società odierna a perdere la relazione con i propri membri”. Il festival fu ideato e fondato nel 2008 da Gianni Astrei (recentemente scomparso in un incidente di montagna, era medico pediatra, animatore instancabile del Movimento per la Vita e fra gli organizzatori del Family Day di Roma del 2007); il progetto della manifestazione venne elaborato e perfezionato insieme con il prof. Armando Fumagalli della Cattolica di Milano e con Vito Sinopoli, editore di “Best Movie”, il più diffuso mensile di cinema in Italia. “Il Film Family Festival è un evento fortemente innovativo – spiega la moglie che ha preso le redini della manifestazione – perché nasce con l’obiettivo di mettere insieme il cinema, la produzione e la distribuzione, la famiglia, le associazioni e le istituzioni. Il festival nasce all’interno del Forum delle Associazioni Familiari, che ha elaborato un progetto sulla conciliazione dei tempi famiglia-lavoro. Quest’anno parleremo di giovani con film, interventi e intrattenimenti culturali, approfondendo soprattutto la situazione lavorativa. Un momento interessante sarà l’approfondimento di un tipo di famiglia che solitamente non viene presa in considerazione, quella rurale, ancora testimone di valori che possono essere di guida per tutti. Da un punto di vista di apertura verso l’esterno avremo l’opportunità di realizzare un “Progetto vita”, progetto intitolato a Gianni Astrei, che intende aiutare i bambini della parte più povera del Perù, quella amazzonica, che senza l’aiuto di volontari sul posto non avrebbero la possibilità di fare le splendide attività che fanno”. Fra i media partner: Tv 2000, Radio Cinema, il quotidiano Avvenire, i canali satellitari tematici per ragazzi Cartoon Network, Boomerang e Boing Tv editi da Turner Italia, “Famiglia Cristiana”, il periodico Familiaria, l’emittente radiofonica InBlu Radio, la rivista di tematiche familiari “Punto Famiglia”, il sito per bambini e canale televisivo dedicato ai cartoni animati e alle storie fantastiche “Dea Kids”. “Il mio è un film su credenti e non credenti – ha detto Roland Joffe parlando di “There be dragons” -, e la frase di San Josemaría che più mi ha colpito è questa: ‘Siamo tutti potenzialmente santi’, cioè capaci di vincere i nostri dragoni: l’odio, o il desiderio di vendetta…”.

Pubblicato su La Padania il 26 luglio 2011

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...